Scopri la soluzione posta elettronica sicura

Scopri la soluzione posta elettronica sicura

La posta elettronica ha rappresentato fin dagli albori del 2000 un nuovo modo di intendere la comunicazione tra persone. Grazie alla diffusione di internet in modo capillare in tutto il mondo, è stato possibile velocizzare i meccanismi di comunicazione istantanea aprendo molte possibilità in ambito privato, ma soprattutto lato business.

Tuttavia non è oro tutto ciò che luccica e nel corso degli anni sono emerse sempre più perplessità e problematiche riguardo la pericolosità di internet. Tramite virus ed e-mail malevole è possibile infettare, distruggere o manomettere computer e dispositivi smart in pochi secondi.

Nasce quindi l’esigenza di avere un’infrastruttura sicura per lavorare e comunicare al meglio con i propri contatti e gestire in modo sicuro la propria azienda utilizzando la posta elettronica. La soluzione si chiama secure mail di Technoinside e ne parliamo in questo articolo.

Usi della posta elettronica

Le e-mail sono uno degli strumenti più utilizzati in ambito comunicativo a livello istituzionale, aziendale e come privati.

Rispetto al passato hanno subito molti miglioramenti soprattutto lato software.

Abbiamo la possibilità di inserire allegati, creare gruppi e liste di contatti, formattare il testo e aggiungere la nostra firma. Questo però ha generato l’idea di poter manomettere un messaggio di posta elettronica fuorviando il lettore e inducendolo a cliccare su un link malevolo contenente un virus oppure ancora a fargli credere che il mittente sia un suo cliente, mascherando la mail con una fittizia.

Nel giro di pochi anni le minacce a livello di cyber security della posta elettronica sono aumentate a dismisura: numeri pazzeschi se consideriamo il fatto che una casella di posta aziendale riceve diverse mail quotidianamente.

Non solo.

A livello business, dato che spesso i computer sono collegati tra loro alla stessa rete e con cartelle condivise, un terminale infetto equivale a infettare l’intero ufficio.

Documenti, contratti, accessi bancari, foto e persino account social potrebbero risultare irrimediabilmente compromessi durante un attacco hacker.

Tutto questo, molto spesso, comincia proprio dalla posta elettronica.

Technoinside, azienda leader nel reparto IT e sicurezza informatica, ha pensato bene di affrontare il problema e proporre un rimedio pratico ed efficace: la soluzione secure mail. Devi sapere che tutti i prodotti e servizi realizzati dal team tecnico di Technoinside sono all’avanguardia in termini di qualità ed efficacia.

In particolare la nostra soluzione di secure mail si vanta di particolari tecnologie di sandboxing proprietarie collegate alla funzione di filtro e checking della posta elettronica. In questo modo possiamo superare le limitazioni dei classici e amatoriali strumenti di controllo minacce preinstallati nel tuo sistema operativo o di altri software reperibili gratuitamente in rete.

La secure mail ti garantisce:

  • Intercettare minacce all’interno di link, file e messaggi malevoli all’interno della tua posta elettronica.
  • Protezione digitale da attacchi esterni lato mail.
  • Un potente tool di analisi di sicurezza dei flussi di comunicazione nelle tue caselle di posta.
  • Possibilità di integrare nuovi componenti e aggiornamenti per garantire sicurezza a tutta la tua azienda.

“ Quando vuoi innovare, devi essere preparato a tutti coloro che ti diranno che sei pazzo.”

(Cit. Larry Ellison)

Hai mai sentito parlare del centralino cloud? Può aiutarti tantissimo nella gestione dei flussi di chiamate aziendali, leggi il nostro articolo dedicato: centralino cloud come funziona

Infrastruttura aziendale protetta

La flessibilità è la chiave di volta per tutti i tipi di business del futuro. Se hai una visione di lungo periodo sicuramente non trascurerei il fatto che la tua attività ha bisogno di un modello lavorativo ibrido, prestante ed efficiente sia in ufficio che in remote working.

Questa tipologia di approccio ti consentirà di lavorare egregiamente anche in situazioni drastiche come quelle imposte dal lockdown di Covid-19. Possiamo capire le perplessità di alcuni imprenditori nel dover gestire la propria azienda virtualmente; tuttavia esigenze e nuove modalità di lavoro sono ormai all’ordine del giorno. Sarebbe come se nel passato avessimo ignorato l’esistenza stessa di internet, dello smartphone o del personal computer.

Quello che conta è il giusto approccio alla metodologia di lavoro da remoto, mettendo in sicurezza tutti i collaboratori aziendali, soprattutto lato mail.

Le comunicazioni sono importantissime all’interno del proprio team e non sempre è possibile utilizzare applicazioni o software di messaggistica istantanea per l’invio di determinati messaggi soprattutto quando ci relazioniamo con istituzioni, partner o potenziali clienti.

Proprio per questo vogliamo raccontarti la testimonianza di Alfredo Manfredini, imprenditore nel settore turistico nella splendida Alghero in Sardegna. Alfredo possiede un hotel in centro città e come puoi ben intuire, soprattutto nel periodo estivo, sono tante le mail di richiesta informazioni che riceve per la prenotazione di stanze e consigli sulle attrazioni del posto.

Non tutte queste comunicazioni però sono benigne.

“La mia famiglia possiede questa struttura alberghiera fin dagli anni ‘60, i tempi erano diversi, non esisteva internet e le persone non erano tutte a conoscenza delle bellezze di Alghero. Avevamo un sistema che potremmo definire di “PR marketing” (public relations) con i paesi limitrofi e partnership con altre strutture ristorative situate a Cagliari.

Tutto questo ovviamente offline, le persone che riuscivamo a far confluire nella nostra struttura per una gita o un tour di Alghero ci chiedevano poi il numero di telefono per prenotare l’anno successivo direttamente nel nostro hotel.

Altri tempi, altri metodi.

Da quando ci siamo affacciati al mondo online le potenzialità si sono ampiamente allargate, turisti italiani e stranieri valutano molto positivamente luoghi alternativi alla classica Cagliari o alla Costa Smeralda.

Ecco quindi che grazie alla diffusione di internet più che le chiamate telefoniche, che rappresentano comunque un ottimo mezzo di comunicazione, sono cominciate ad arrivare tantissime mail di domande, informazioni sulla nostra struttura, preventivi ad hoc per comitive ecc… .

Sembra tutto rose e fiori ma non è così.

A giugno del 2018 avevamo già l’80% delle camere prenotate per tutta la stagione estiva, mancavano giusto le ultime 9-10 stanze da occupare. Ero già al settimo cielo perchè la stagione stava andando a gonfie vele.

Chiaramente è risaputo che quando si tende ad adagiarsi si diventa un pò più superficiali.

Così è stato.

Il 19 giugno ricevo una mail da parte di un cliente che voleva prenotare due quadruple per il mese di agosto. Stiamo parlando del periodo più importante dell’anno e i prezzi sono molto più alti del previsto; l’occasione era assai ghiotta, non potevo lasciarmela scappare.

Una volta letta mail l’utente mi incita a rispondere cliccando un link presente alla fine del messaggio.

All’inizio mi era sembrato strano, mi manda una mail e devo rispondere da una piattaforma esterna alla mail?

Ma l’euforia era tanta, forse troppa, clicco sul link e appare una pagina bianca in caricamento.

Non carica nulla, decido di riprovare ma ancora niente. 

Chiudo tutto e penso che sia stato solo lo scherzo di qualche adoloscente ma c’era molto di più.

La mail l’ho ricevuta alle 18.00 proprio nel momento in cui finisco il mio turno e metto in reception un mio collaboratore. Ho la fissa di spegnere il computer prima di andare via così quando il collega mi da il cambio turno, riaccende il PC e prova ad accedere normalmente al suo account amministratore.

Qualcosa non va e mi chiama al telefono:”hey Alfredo! Hai per caso cambiato la password del nostro account amministratore sul computer in reception? Non riesco ad accedere!”

Lì ovviamente scatta lo scetticismo e rispondo:”ma no, avrai sbagliato a digitare, riprova”.

Dopo 4 tentativi e giunti ormai alle 20.00 di sera non riuscivamo a venirne a capo, tra l’altro fioccavano le chiamate di conferma prenotazione e qualcuna, purtroppo, anche di disdetta per vari problemi.

Quello che si è venuto a creare è stato il caos, con un unico PC in reception abbiamo dovuto aspettare 24 ore per far venire un tecnico informatico che si è presentato alle 11.30 del mattino (alla buon ora!).

Siamo riusciti ad entrare nel sistema ma a nostro malgrado abbiamo trovato il PC svuotato di tutti i dati. Non sappiamo se siano stati copiati e poi cancellati, fatto sta che non c’era più nulla.

Fortunatamente abbiamo recuperato il backup del mese precedente e successivamente abbiamo rintracciato i clienti che avevano prenotato nelle ultime settimane.

Oltre che ad un grande dispendio energetico e psicologico abbiamo pagato anche la poca professionalità con i clienti. Insomma non ci abbiamo fatto proprio una bella figura.

Mi sono subito adoperato per il futuro: non avrei mai più dovuto aver paura di aprire un link.

Un amico mi ha consigliato il team di Technoinside e la loro soluzione di secure mail; dopo un contatto telefonico mi sono deciso ad acquistare il loro pacchetto.

Si sono subito messi a lavoro.

Tramite una serie di procedure, il team è riuscito a risalire alla famosa mail malevola con il link che ha mandato in tilt il computer.

Sostanzialmente l’hacker ha camuffato il proprio indirizzo mail facendolo comparire come un “normale cliente”, ma in realtà si trattava di una vera e propria truffa con tanto di link contenente un malware (un virus!).

Ho denunciato il fatto alla polizia postale ma questa disattenzione mi è costata cara.

Per il futuro non avrò più problemi, tutte le mail e il loro contenuto verranno scannerizzati dai tool di Technoinside, link e allegati fuorvianti vengono messi in quarantena, analizzati ed eliminati in totale sicurezza.

Inoltre l’assistenza ed il supporto tecnico è di primo livello, uno Specialist è sempre a mia disposizione anche per i momenti più critici, una vera manna dal cielo.

Posso ritenermi più che soddisfatto per il futuro, questa soluzione rende decisamente più tranquilli e felici me e i miei collaboratori.”

Un vicenda che ha dell’incredibile non trovi? Tutto nasce da un semplice click su un link, un’azione che chissà quante volte hai compiuto per sbaglio!

Esistono diverse tipologie di virus, alcuni possono stare nascosti in silenzio e non manifestarsi subito ma, con il tempo, possono registrare dalla tua webcam, accendere i microfoni del tuo computer o criptare i tuoi documenti chiedendo un riscatto in cambio.

Le tecniche di hackeraggio sono tante e mutevoli, nel tempo si sono diversificate ed adattate ma una cosa è sicura: la tua casella di posta è un facile tranello in cui puoi cadere, basta che l’hacker cambi la sua mail con una di un tuo cliente o un potenziale interessato ai servizi della tua azienda ed il gioco è fatto.

Ti interessa l’argomento sicurezza in merito la posta elettronica? Non perderti il nostro focus: secure mail: cos’è e vantaggi”.

Posta elettronica sicura e protetta

Technoinside presenta la sua soluzione di secure mail: una suite di strumenti e tool per te e la tua attività che ti permetterà di lavorare in modo sicuro e protetto. Sono tante le particolarità della nostra speciale configurazione, nello specifico troviamo:

  1. Protezione dallo spoofing attraverso una combinazione di tecniche di autenticazione (SPF, DKIM, DMARC) e analisi dell’intestazione mail.
  2. Ispezione e pulizia completa di allegati.
  3. Scan di link in mail.
  4. Immunità da attacchi di impersonificazione, un particolare tipo di attacco hacker volto a rubare l’identità di una figura dirigenziale per appropriarsi di dati confidenziali (BEC, CEO Fraud e Whaling).

Una soluzione come puoi capire di grande livello che non include soltanto una serie di applicativi professionali per la protezione dei tuoi flussi di posta elettronica, ma anche un grande valore aggiunto: l’assistenza ed il supporto di Technoinside.

Stiamo parlando di un team di professionisti all’avanguardia del settore IT e cyber security: personalità che lavorano da anni con imprese di tutto il territorio italiano e che gestiscono in modo individuale e personalizzato ogni cliente valutando problemi ed esigenze specifiche.

“Credo che questo sia il miglior consiglio: pensa sempre a come si potrebbero fare le cose meglio e metti in discussione te stesso.”

(Cit.  Elon Musk)

Potresti non essere sicuro del nostro servizio e alcune domande possono essere lecite:

“Pagare per una suite che controlla i flussi di posta elettronica? Ho già il mio antivirus gratuito, cosa cambia?”

Un antivirus gratuito e non gratuito è una soluzione base e troppo superficiale per l’integrità e incolumità per la tua rete aziendale soprattutto lato e-mail. Solitamente questa tipologia di software si limita ad una scansione dei file più in vista del sistema tralasciando zone e percorsi più specifici. Tutto questo si traduce in una scannerizzazione basilare, davvero molto lontana dalle potenzialità e possibilità offerte dai tool di Technoinside.

“Sostanzialmente mi state chiedendo di acquistare l’ennesimo software”.

La sicurezza della propria azienda è un fattore molto importante da tenere in considerazione, non si tratta soltanto di pagare per avere un controllo sulle email in entrata ed uscita ma di garantire una protezione completa a tutta la tua rete informatica e internet. Anche i tuoi collaboratori saranno tutelati all’interno della soluzione secure mail di Technoinside e i tuoi affari potranno continuare a gonfie vele in tutta sicurezza.

Se hai a cuore la tua azienda e ti piacerebbe utilizzare la posta elettronica come tuo principale mezzo di comunicazione, stai tranquillo, Technoinside è qui per aiutarti. Devi sapere che virus come malware, trojan e spyware sono diffusissimi all’interno del fitto mondo di internet.

Come hai visto cadere in facili ed ingannevoli tranelli è molto semplice, basta una disattenzione, un pò di superficialità ed il gioco è fatto. Avere un computer o un’intera infrastruttura informatica infettata da un virus potrebbe avere delle spiacevoli conseguenze tra cui:

  • Diffusione dei tuoi documenti personali sul dark web o nel mercato nero.
  • Rallentamenti al tuo computer.
  • Cancellazione di file e cartelle del tuo hard disk.
  • Duplicazione di accessi alle tue piattaforme social come Facebook, Instagram o peggio ancora ai tuoi conti bancari o postali.

Insomma la scelta è solo tua.

Sei tu a decidere se effettivamente procedere al cambiamento e mettere in sicurezza la tua impresa.

Al contrario, invece, potresti pensare di continuare a lavorare così: “come si è sempre fatto” con il rischio di mettere a repentaglio anni di sacrifici e successi imprenditoriali.

Technoinside ti offre questa grande possibilità, decidi tu se coglierla e nel caso fossi interessato. CONTATTACI PER RICEVERE UNA CONSULENZA.

Related Post